VERIFICA A CARICO LIMITE DELLE FONDAZIONI SUPERFICIALI (SLU)

platea

La verifica a carico limite delle fondazioni superficiali secondo l’approccio SLU si esegue attraverso la seguente condizione:

Ed ≤ Ed=R/γR

Dove:
Ed valore di progetto dell’azione o dell’effetto dell’azione
Rd resistenza di progetto
γR coefficiente parziale sulla resistenza (coefficiente riduttivo della capacità portante verticale)

L’azione di progetto si determina con la seguente relazione

Ed= Nd/Aef

Dove:
Nd sforzo normale di progetto
Aef area ridotta


Fondazioni quadrate o rettangolari

L’area ridotta risulta:

Aef=B’·L’

*: con B’ ed L’ si indicano le dimensioni ridotte della fondazione

Per le verifiche a carico limite allo SLU è lecito considerare la “plasticizzazione” del terreno, in tal caso si può assumere una distribuzione uniforme delle pressioni agenti sul piano di posa.
Come evidenziato nella Figura 1, la distribuzione delle pressioni si considera estesa sulla base “ridotta” BR=B-2e (e=Nd/Md– eccentricità dei carichi).

Figura 1Distribuzione uniforme delle pressioni in condizioni di analisi  SLU

 


Fondazioni circolari

Una fondazione circolare sottoposta ad un carico verticale applicato con un’eccentricità e = Md / Nd può essere considerata equivalente ad una fondazione fittizia con un carico applicato centralmente (Figura 2), come suggerito da Meyerhof (1953) e Vesic (1973). In questo caso, l’area della fondazione fittizia, A’, può essere calcolata con questa espressione:

A’=0.5·D2·(arccos(2e/D)-2e/D·(1-(2e/D)2)0.5

Il rapporto delle lunghezze dei lati della fondazione rettangolare equivalente può essere approssimato al rapporto tra le lunghezze b ed l,si ricava da:

B’/L’=b/l=((D-2e)/D+2e)0.5

Figura 2Metodo di calcolo delle dimensioni equivalenti di una fondazione circolare soggetta a carico non baricentrico

 

LOADCAP è un software a marchio GeoStru molto utilizzato sia in campo nazionale che mondiale, consente di effettuare il calcolo della capacità portante e cedimenti di fondazioni superficiali su terreni sciolti e rocciosi….

Alcune normative di calcolo supportate:
Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni, DM Infrastrutture 14.01.2008, pubblicato su Suppl. Ord. N. 30 alla G. U. 4 Febbraio 2008, n. 29.
Nuova Circolare delle Norme Tecniche per le Costruzioni, circolare 2.02.2009 n.617 del Cons. Sup. dei LL. PP. , pubblicata su Suppl. Ord. N. 27 alla G. U. 26 Febbraio 2009
EN 1997-1 Eurocode 7: Geotechnical design – Part 1: General rules, November 2004
EN 1997-2 Eurocode 7 – Geotechnical design – Part 2: Ground investigation and testing , March 2007
EN 1998-1 Eurocode 8: Design of structures for earthquake resistance – Part 1: General rules, seismic actions and rules for buildings, December 2004
EN 1998-5 Eurocode 8: Design of structures for earthquake resistance Part 5: Foundations, retaining structures and geotechnical aspects, November 2004
Altre normative: Est Europa, Sud America..

 

Leave a Comment

Name *

Email

Website